Home / Cultura / Cinema / Cécile de France, la lesbica del cinema francese

Cécile de France, la lesbica del cinema francese

XVM32a39b98-3093-11e5-98d0-88ad33e7c88b

In Italia la ricordiamo soprattutto per il ruolo di giornalista toccata dalla morte e in cerca di una verità e un senso sulla sua esperienza in Hereafter di Clint Eastwood: in Francia Cécile de France, classe 1975, di Namur, Belgio ma ormai cittadina francese, non è solo una grande interprete di cinema, teatro, doppiaggio, ma anche l’unica attrice dichiaratamente lesbica, che non ha mai nascosto il suo orientamento dietro improbabili fidanzamenti e simili.
Questo l’ha portata a impegnarsi nel movimento da un lato, in un Paese in cui una donna gay è molto meno visibile che un uomo e dove anche la presenza di lesbiche ai Pride è molto limitata. Dall’altro, Cécile de France è diventata specializzata in ruolo di donna omosessuale, in film come Irène del 2002, L’appartamento spagnolo dello stesso anno, Bambole russe del 2005 e soprattutto La belle saison  del 2015, ancora inedito da noi, storia di militanza femminista e amore lesbico negli anni Settanta.
Cécile de France è quindi un’attrice da tenere d’occhio ed è un peccato che rispetto ad altre colleghe francesi sia poco nota, malgrado i film anche di discreto successo che ha fatto. Non tutti i suoi lavori purtroppo sono circolati. C’è da sperare che sull’onda delle varie storie d’amore cinematografiche tra donne almeno La belle saison arrivi prima o poi anche da noi.

Elena Romanello

5 commenti

  1. Oh, mi piace Cécile de France! Vi consiglio di guardare un film con la sua partecipazione come “Alta tensione” ( http://www.cineblog01.bz/4826-alta-tensione-2003.html )

  2. Mi piacerebbe fosse tutto vero perché adoro Cecile De France, ma purtroppo hai tradotto male l’articolo francese. In realtà lei è sposata con il musicista Guillaume Siron dal 1997 e hanno 2 figli di 8 e 4 anni.
    E’ una donna eccezionale che non ha problemi ad interpretare ruoli da lesbica ed, anzi, è orgogliosa di farlo ma non è lesbica o, quantomeno, non ha mai fatto outing in tal senso e tiene molto a mantenere privata la sua vita fuori dal set.
    Volevo solo chiarire, niente di personale.
    Ciao e buon lavoro.

  3. Katia Gentilucci

    Per qualche motivo che non comprendo il mio commento di ieri è diventato invisibile e questo mi dispiace molto.
    Quello che ho voluto sottolineare è che prima di pibblicare un articolo bisogna verificare bene ciò che si scrive. Adoro Cecile De France e, da lesbica dichiarata quale sono, mi piacerebbe molto poter affermare lo stesso di questa incantevole e talentuosa attrice belga ma non è così . L’articolo cui fai riferimento non si riferisce alla sua vita privata (peraltro riservatissima) ma ai ruoli che ha sempre orgogliosamente interpretato. Cecile ha un marito dal 1997 e 2 figli, so bene che questo non implica necessariamente una patente di eterosessualità ma non possiamo attribuirle un outing che non ha mai fatto.
    Avrei piacere di ricevere un riscontro e di confrontarmi con te, nel frattempo ti auguro un bel fine settimana!
    Ciao! Katia Gentilucci – Bologna

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: