.: l'associazione :: mailing list :: meeting :: contatti :.
LINK
MAYDAY MAYDAY

Il 1° maggio a Milano si è ritrovato tutto il popolo dei senza-diritti: mancavamo solo noi.

di Patrizia Colosio

FAMIGLIE LESBICHE

Uno scambio di mail su una questione che divide la nostra comunità.

di Francesca Pardi e Anita Sonego

L-WORD II, L'AVVENTURA CONTINUA

Da Giovedì 12 su Canal Jimmy inizia la seconda serie di L-word, la lesbo-soap diretta da Rose Troche.

di Piera Zani

CONVEGNO LESBICO INTERNAZIONALE - ROMA

IL SOGGETTO LESBICA
"Sovvertire il pensiero egemone per una ri-scrittura del simbolico"
Sabato 14 e domenica 15 Maggio 2005 a Roma al Centro Femminista Separatista convegno lesbico internazionale.

a cura della redazione

CONVEGNO LESBICO - MILANO

VITE LESBICHE TRA REALTÀ, IMMAGINARIO, RAPPRESENTAZIONI
Dopo "Cocktail d'amore" a Milano il 21 e 22 maggio un convegno per fare il punto su di noi e i nostri desideri.

di Maria Pierri

L'appello di Giuliana per la liberazione di Florence e Hussein

Cara Florence,
in questi momenti di incubo, vorrei rassicurare te e la tua famiglia: le tante iniziative di solidarietà hanno dato buon esito per me e sarà lo stesso per te, lo spero con tutto il cuore.

Ieri sera a Roma i partecipanti alla fiaccolata in onore del mio salvatore Nicola Calipari hanno chiesto la tua liberazione e quella di Hussein Hanoun.

Io sono stata liberata dai miei rapitori. Ora mi rivolgo ai rapitori di Florence Aubenas. Io vi prego, siate clementi, come i miei rapitori lo sono stati con me: liberateli.

I miei rapitori hanno fatto appello al Corano, che obbliga a rispettare le donne. Vi prego, rispettate l’Islam e liberate Florence Aubenas e Hussein Hanoun al-Saadi.

Giuliana Sgrena

LA PERLA
per segnalare una perla,
inviaci una e-mail all'indirizzo:
perla@listalesbica.it
"ROMA - (23 Aprile, h.16.14) - Il grande ideologo Zapatero, illuminato spento dalla passione per le novità che non portano valori ma disfunzioni ai giovani, provoca l'Europa con una straordinaria quanto vergognosa proposta di legge: è proprio vero che non c'è limite nella ricerca di consensi elettorali, e che pur di minare i valori eterni della fede e dei valori.... basta vendersi l'anima a Satana!
MA NOI PAPABOYS VOGLIAMO RACCONTARVI LA VERITA'! CHE E' LA COSA CHE CI RENDERA' LIBERI!
L'omosessualità è una condizione patologica. Dalla quale, se si vuole, si può uscire."


DAL SITO DELL'ASSOCIAZIONE
PAPABOYS
UN LINK LA MONDO
LINK